Categoria Telefonia, internet e TV

Confermato l’importo a 90 euro anche per quest’anno per il canone Rai. Ancora pochi i giorni per comunicare all’Agenzia delle entrate il mancato possesso del televisore e quindi per evitare il pagamento del canone nel 2018.

È stata annunciata ufficialmente con una conferenza stampa congiunta, alla presenza di Adiconsum e delle altre Associazioni consumatori, l’approvazione dell’emendamento, a firma dell’on. Alessia Morani e del sen. Stefano Esposito, inserito nel Decreto fiscale, sull’abolizione delle fatturazioni a 28 giorni, emesse dagli operatori di telefonia fissa e mobile e della pay-tv.

Perché le aziende telefoniche sono passate da una fatturazione a cadenza mensile ad una a 28 giorni? E perché nonostante la Delibera 121717/CONS dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni la vieti per la telefonia fissa, le aziende telefoniche continuano ad applicarla?

Nuovi tentativi di truffa ai danni dei contribuenti. L’Agenzia delle Entrate sta ricevendo in questi giorni diverse segnalazioni relative a delle email spedite ai cittadini in cui viene chiesto di attivare procedure di rimborso o di regolarizzare la propria posizione fiscale.

L’Antitrust ha irrogato a Wind una multa di 500.000 euro, per aver adottato pratiche commerciali scorrette in occasione della riduzione del periodo di rinnovo delle offerte di telefonia fissa sottoscritte dai propri clienti da 30 a 28 giorni.